Via Lanciano snc, 67100 L'Aquila (AQ) | Tel 0862.42681 | Fax 0862.65177 | E-mail: segreteria.abruzzo@lnd.it | PEC: lndabruzzo@pec.it

Ad Alanno parte anche la stagione del Calcio a 5. Presentati i calendari di Serie C1, C2 e C Femminile

Data: 17/09/2022 Scritto da: Redazione

Il ristorante “Villa Alessandra” di Alanno è stato il teatro della prima stagionale anche per il Calcio a 5 regionale. Il Comitato LND Abruzzo ha presentato questa sera i calendari dei campionati 2022/2023 di Serie C1, Serie C2 e Serie C Femminile. Il massimo campionato regionale scatterà sabato 24 settembre, l’8 e il 9 ottobre partiranno gli altri.

Alla cena dedicata ai presidenti delle società abruzzesi del futsal ha partecipato anche il segretario della Divisione Calcio a 5, Fabrizio Di Felice, in rappresentanza del presidente Bergamini. Dopo i saluti dell’assessore del Comune di Alanno, Antonello De Dominicis, è intervenuta Manuela Di Fabbi, responsabile dell’Aia Abruzzo per gli arbitri di calcio a 5. Il presidente del Comitato LND Abruzzo, Ezio Memmo, ha salutato i presidenti delle società, ribadendo i punti salienti del suo mandato – centralità dei presidenti, appunto, trasparenza, condivisione, sicurezza e manutenzione delle strutture i più importanti – per poi lasciare la parola al responsabile del Calcio a 5 Salvatore Vittorio.

Vittorio ha iniziato il suo intervento strappando applausi alla platea dei Presidenti, ai quali ha dedicato numerosi e calorosi ringraziamenti per l’entusiasmo e la voglia rinnovata anche in questo inizio di stagione. “Abbiamo raggiunto un grande obiettivo: finalmente in C1 avremo il tempo effettivo, una rivoluzione per il calcio a cinque abruzzese. Ora abbiamo un anno di tempo per fare un altro step: la C1 dovrà giocare di venerdì sera. In altre regioni è già così, e i palazzetti sono pieni. Avremo gli arbitri migliori, che il sabato potrebbero essere poi impiegati nelle altre categorie”.

La formazione è una delle parole chiave del suo discorso: “Non c’è futuro senza questo fattore. Bisogna formare i nostri allenatori, che sono anche educatori e istruttori nel senso più vasto del termine”.

Salvatore Vittorio ha sottolineato anche la crescita della visibilità del calcio a cinque abruzzese nell’ultimo periodo: “Abbiamo un numero importante di società che sono salite nel nazionale. E abbiamo numeri importanti a livello regionale, nonostante il periodo storico complicato. Avremo 14 club di C Femminile, come la C1 maschile che torna nel suo format originario, sempre di 14 squadre, e i tre gironi di serie C2, con una nuova formula avvincente e spettacolare. Abbiamo cercato di formulare un campionato avvincente e livellato. Cresce anche la serie D e piano piano le categorie giovanili. Teniamo molto a questo settore, e puntiamo anche a formare campionati giovanili femminili. Diamo alle nostre ragazze e ai nostri giovani la possibilità di divertirsi, l’aspetto agonistico deve venire dopo il divertimento”.

Il Responsabile regionale del Calcio a 5 batte forte anche sulla comunicazione come veicolo di crescita delle società e del movimento: “Vi invito a investire in questo settore, dotatevi di un addetto stampa, di materiale video delle vostre partite. E’ fondamentale dare risalto alla vostra attività e all’impegno delle vostre società”.

Prima di alzare il sipario sui calendari dei campionati, rituale che come da tradizione è stato affidato al segretario del Comitato, Maria Laura Tuzi, sono state premiate le migliori società della passata stagione: La Fenice (C1), Valle Peligna (C Femminile), Magnificat (C2) e Torrevecchia (D), vincitrici del Premio Disciplina nelle rispettive categorie. Premiate anche la Virtus San Vincenzo Valle Roveto (vincitrice dei play-off di C2), Gioventù Biancorossa e Real Casoli (vincitrici dei play-off di serie D).

 

SCARICA I CALENDARI

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info