Via Lanciano snc, 67100 L'Aquila (AQ) | Tel 0862.42681 | Fax 0862.65177 | E-mail: crlnd.abruzzo01@figc.it | PEC: lndabruzzo@pec.it

Bari in festa per i 60 anni della LND: per l’Abruzzo premiata la Libertas Stanazzo

Data di pubblicazione:

Si è conclusa in un clima di grande partecipazione il terzo appuntamento della Lega Nazionale Dilettanti a bordo di una delle navi di MSC Crociere per festeggiare i 60 anni dalla sua fondazione. “Abbiamo raggiunto questo prestigioso obiettivo e non vogliamo fermarci qui – ha dichiarato il numero uno della LND Cosimo Sibilia – essere nel calcio, essere nel sociale come lo siamo noi è una sfida continua e bellissima. Come bellissime sono le storie che abbiamo raccontato oggi celebrando i nostri eroi normali. Perché la LND è il calcio di tutti e di tutte le discipline. A dispetto di mille difficoltà, le nostre società confermano ogni giorno il loro impegno sul territorio con vivacità e capacità. Grazie a loro saremo ancora protagonisti per arrivare sempre per primi su ogni pallone”.

Nel porto di Bari, ad ospitare i vertici nazionali della LND insieme ai rappresentati dei Comitati Regionali di Puglia, Basilicata, Molise, Abruzzo e Calabria, e con il consigliere federale Maria Rita Acciardi, è stata, questa volta, il gioiello da crociera “Magnifica”. Un connubio, quello tra LND ed MSC, sottolineato in apertura da Giuseppe Lupelli (Area Manager della compagnia) che si fonda sulla comunanza di valori come la salvaguardia del Made in Italy e della diffusione dell’eccellenza nazionale. Soddisfatto anche il “padrone di casa” Vito Tisci, Presidente del CR Puglia che ha voluto ricordare alcuni aspetti fondamentali: “La LND rappresenta il volto più autentico del calcio italiano. Nella sua mission c’è l’obiettivo di educare i giovani alla pratica agonistica e di renderli cittadini con un alto senso civico. Sotto ogni campanile c’è un campo di calcio ed una società che svolge uno straordinario ruolo sociale sul territorio. E visto che siamo in una città di mare, come dicono i marinai: buon vento, LND”

Insieme agli esponenti della LND è stato gradito ospite il difensore del Bari Valerio Di Cesare, centrale classe ’83, che ha vestito le maglie di Parma, Brescia e Torino, prima di accettare la sfida della rinascita dei galletti con il nuovo corso affidato alla famiglia De Laurentiis; sfida cominciata nel migliore dei modi, con la vittoria del girone I del Campionato Nazionale di Serie D. Il giocatore biancorosso ha ricevuto dalle mani del Presidente Cosimo Sibilia il pallone dalla livrea dorata, simbolo di questo 60° e a sua volta, ha omaggiato il numero uno della Lega Nazionale Dilettanti ed il Presidente del CR Puglia Vito Tisci con due maglie del Bari Calcio. 

Nel corso del talk-show, condotto dal giornalista Rai Gianfranco Coppola (e vice presidente nazionale di USSI), sono stati consegnati i premi “Primi su ogni pallone” ad ognuna delle regioni coinvolte, individuati tra le categorie Fedeltà, Impegno sociale e Fair Play, consistenti appunto nello speciale pallone Macron, partner del sessantesimo insieme ad Aon Italia rappresentata a Bari dal suo Direttore Commerciale Francesco Trebisonda. Prima delle premiazioni rivolte agli “eroi del territorio” dei CR Abruzzo, Basilicata, Calabria, Molise e Puglia, Gianfranco Coppola ha consegnato uno speciale riconoscimento all’ex Vice Direttore Rai Sport Giampiero Bellardi, presente alla cerimonia. 

Come di consueto non sono mancate le emozioni veicolate dal cortometraggio “Primi su ogni pallone” incentrato sulla passione per il calcio ed suo simbolo primario: il pallone. L’opera è stata realizzata dal regista Onofrio Brancaccio e condivisa, nella sua scrittura, con Francesco Caolo. Un risultato ottenuto in collaborazione con la RUN Filme la scelta di maestri del calibro di Federico Angelucci, che ha curato la fotografia, e Umberto Scipione, che ha invece composto il tema musicale “Poesia di un gol”. Il cast, insieme ai protagonisti Desirée Popper e Peppe Iodice, è stato impreziosito dalla partecipazione di Mariano Rigillo, attuale direttore della scuola di recitazione del Teatro Stabile di Napoli. Pochi minuti di grande intensità emotiva dove appunto, l’assoluto protagonista è il pallone, che precede tutto e tutti in ogni frammento del racconto. 

Alle emozioni del cortometraggio e degli altri contributi video, si sono poi aggiunte quelle dei premi individuati dai cinque Comitati Regionali coinvolti e consegnati insieme al Presidente Cosimo Sibilia. A conclusione dei lavori sono intervenuti sul palco, portando la vicinanza dei media e delle istituzioni locali al calcio di base Pietro Petruzzelli Assessore Sport Comune di Bari, Angelo Giliberto Presidente CONI Puglia, Elio Sannicandro Commissario Straordinario ASSET Puglia e Antonio Guido Presidente USSI Puglia. “C’è grande sintonia tra l’amministrazione comunale ed il Comitato Regionale Puglia – ha sottolineato Petruzzelli – quando si realizzano sinergie di questo tipo, con la collaborazione tra istituzioni civili e sportive, si possono realizzare grandi cose”.


IL CALENDARIO

16 gennaio – Evento MSC – Civitavecchia (RM)
6 febbraio – Road Show – Catanzaro
20 febbraio – Road Show – Silvi Marina (TE)
3 marzo – Evento MSC – Genova
23-24 marzo – Road Show – Faenza
3 aprile – Road Show – Egna (BZ)
20 maggio – Evento MSC (Bari)
21 settembre – Evento MSC (Venezia)
2 ottobre – Road Show (Oristano)
23 ottobre – Road Show (Montichiari)
tba – Evento MSC (Napoli)
9 dicembre – Evento conclusivo (Roma)

Primi su ogni pallone: i riconoscimenti consegnati a Bari

Storie di inclusione, di solidarietà. Storie di buon calcio. Un affresco colorato ed emozionante popolato dai volti e dai racconti dei protagonisti, che a bordo della nave MSC Meraviglia, hanno vissuto la loro giornata d’onore. Premiati per impegno sociale o per la fedeltà alla causa del calcio Dilettantistico, hanno ricevuto il pallone doratosimbolo del sessantesimo anniversario della LND e dedicato ai suoi “eroi” del territorio.


I PREMIATI


CR Abruzzo / PREMIO IMPEGNO SOCIALE –
 Il Comitato Regionale guidato dal Presidente Daniele Ortolano ha scelto di premiare la società Libertas Stanazzo, nata nella stagione sportiva 2014/15 e figlia del progetto sociale “Mettiamoci in Gioco”. La squadra, interamente composta da detenuti, partecipa da ben 5 anni al campionato di Serie D Calcio a 5 con ottimi risultati tra cui due Coppe Disciplina, massimo riconoscimento per un sodalizio che ha nel “rispetto delle regole” la sua ragione fondativa. A consegnare il premio al Responsabile Area Educativa della Casa Circondariale di Lanciano Enrico Capitelli è stato il Vice Presidente del CR Abruzzo Gianfranco Di Carlo insieme al Presidente Sibilia. Presenti a Bari anche i premiati del Road-Show di Silvi Marina: il calciatore Sante Occhiuzzi, mister Giovanni Mincarini ed il presidente del Popoli Calcio Angelo Bianchi.



CR Basilicata / PREMIO IMPEGNO SOCIALE
 – Il Comitato di Piero Rinaldi, fresco del successo ottenuto nell’organizzazione della 58^ edizione del Torneo delle Regioni di Calcio a Cinque, ha premiato il sacerdote Don Sandro Cerone della società F.S.T. Rionero in Vulture per il suo costante impegno solidale, volto all’accoglienza e all’inclusione di giovani migranti anche attraverso il mondo dello sport. La F.S.T. Rionero svolge ininterrottamente, da 50 anni, attività nel campionato regionale di Prima Categoria, all’Eccellenza Femminile e all’attività giovanile. Don Cerone è stato accompagnato dalla Segretaria della società Lucia Lovaglio e dal piccolo Giovanni Sunday, nato in Italia e ospite della Parrocchia che ha ricevuto il pallone speciale in formato mignon.

CR Calabria / PREMIO IMPEGNO SOCIALE – Per il CR presieduto da Saverio Mirarchi, la scelta è ricaduta sulla società sportiva A.S.D. BOCALE CALCIO ADMO per l’encomiabile impegno sociale a sostegno dell’Associazione Donatori Midollo Osseo della quale riporta anche la denominazione sociale. A ritirare il riconoscimento è stato il Dirigente Filippo Cogliandro.

CR Molise / PREMIO FEDELTA’ – A beneficiare del premio “Primi su ogni Pallone” in virtù della sua fedeltà di appartenenza con 50 anni di ininterrotta affiliazione è stata la Società A.P. CLITERNINA, realtà che nella sua storia calcistica ha partecipato anche al massimo Campionato Regionale grazie ad un’ottima organizzazione societaria fondata sul volontariato da parte di tutta la comunità che con orgoglio garantisce la continuità alla stessa. Ha ritirato il premio dalle mani del Presidente Sibilia e dal Presidente del CR Molise Piero Di Cristinzi, il numero uno del sodalizio Toni Cordone. Inoltre, sempre il CR Molise, ha voluto premiare la Società ASD MANDELA composta esclusivamente da ragazzi richiedenti asilo che sono attualmente ospiti del centro di accoglienza di Isernia. La squadra del Mandela ha partecipato al campionato di 2^Categoria con grande difficoltà iniziale raggiungendo comunque il risultato sportivo più importante: l’integrazione sociale. Lo “special prize” è stato consegnato al capitano Jammeh Ousman ed alla dirigenteRossella D’Orsi.

CR Puglia / PREMIO FEDELTA’ – Su imput del CR di “casa” guidato dal Presidente Vito Tisci è stato premiato il dirigente Francesco Sgobba, grandissimo conoscitore di calcio dilettantistico, attualmente Direttore Generale nella A.S.D. TRULLI E GROTTE. Nonostante la sua giovane età (57 anni), il titolare dell’omonima profumeria ha ricoperto svariati ruoli dirigenziali nei club che si sono avvicendati nella “Città dei Trulli”, dal 1993 ad oggi. Se si parla di “fedeltà” in Puglia non si può proprio fare a meno di citare un dirigente di lungo corso come lui, definito dai più esperti “il più grande esponente di un calcio ruspante d’altri tempi”.