Via Lanciano snc, 67100 L'Aquila (AQ) | Tel 0862.42681 | Fax 0862.65177 | E-mail: segreteria.abruzzo@lnd.it | PEC: lndabruzzo@pec.it

BEACH SOCCER: Catania all’ultimo respiro, 5-4 sul Pisa e Supercoppa in bacheca

Data: 02/06/2022 Scritto da: Redazione

Pescara, 2 giugno 2022 – Non poteva essere più bella la cornice della Supercoppa AON, la spiaggia con l’opera d’arte simbolo di Pescara sullo sfondo, la Nave di Cascella. La partita tra Pisa e Catania, è stata più di una sfida sportiva, è stata qualcosa che è andata oltre i confini delle emozioni. Il primo trofeo della stagione 2022 del beach soccer FIGC-Lega Nazionale Dilettanti se l’è aggiudicato Catania che ha battuto il Pisa per 5-4 al termine di una gara ricca di sorpassi e controsorpassi come nella migliore tradizione del beach soccer. I colpi di Gori e del portoghese Be Martins sono stati decisivi negli ultimi 3’ di gara, il Pisa ha accarezzato il trofeo per gran parte del match grazie alle perle del “el talentin” Josep. Fenomenale anche il gol di Zurlo. Josep, Gori, Di Palma, Zurlo e Sanfilippo, sei delle nove reti sono colorate dell’azzurro Italia. Il club dell’elefantino conquista così il suo tredicesimo trofeo ed è sempre più la squadra più titolata d’Italia. Il Pisa ha ceduto il passo al Catania come nella finale della Coppa Italia del 2021 ma in entrambe le occasioni è andato molto vicino al bersaglio grosso.

PISA-CATANIA 4-5 (0-0; 2-2; 2-3)
Pisa: 
Negrini, Vaglini, Bruno Xavier, Barsotti, Marinai, Di Tullio, Salvadori, Di Palma, Jordan Soares, Montecalvo, Camillo Augusto, Casapieri. All:  Marrucci
Catania: Battini, Paterniti, Antonio Bernardo, De Nisi, Be Martins, Borer, Fred, Ilardo, Orofino, Sanfilippo. All: Mendes
Arbitri: Luca Romani di Modena, Vincenzo Fagnani di Termoli e Davide Innaurato di Lanciano
Reti: 1’st Sanfilippo (C), 7’st rig Josep (P), 11’st Josep (P), 11’st Zurlo (C); 4’tt Borer (C), 6’tt Bruno Xavier (P), 9’tt Gori (C), 12’tt Be Martins (C), 12’tt Di Palma (P)
Ammoniti: Be Martins (C), Jordan (P)

Prima della partita e durante gli intervalli della gara grande apprezzamento per un’iniziativa di sport e inclusione sociale. Gli atleti speciali, impegnati nel Campionato di Quarta Categoria, insieme alle atlete cheerleader e di aerobica sportiva dell’Accademia Azzurra, di livello nazionale, hanno incantato il pubblico con una serie di acrobazie sulla sabbia.

Da domani venerdì 2 giugno sempre sulla suggestiva spiaggia nel centro nevralgico di Pescara, parte la 18^ edizione del Campionato Beach Soccer FIGC-Lega Nazionale Dilettanti.

Venerdì, sabato e domenica vanno in scena le prime tre giornate della Poule Promozione. Nove squadre coinvolte, dodici partite in tutto, quattro al giorno. Oggi la prima sfida prende il via alle 14.45, l’ultima alle 18.30. Sabato e domenica s’inizia alle 10.30 con l’epilogo a partire rispettivamente dalle 18.30 e 17.15.

Per la prima volta nelle diciotto edizioni della Serie A la Supercoppa si è giocata a Pescara che è tornata ad ospitare una tappa del beach soccer FIGC-Lega Nazionale Dilettanti dopo dodici anni (2010). Tra le squadre protagoniste di questa prima tappa anche l’abruzzese Vastese con la nuova società dal 2016 nel circuito ufficiale. Previste anche iniziative collaterali: la mattina di venerdì 3 giugno un mini torneo di Beach Soccer femminile con le scuole superiori pescaresi e sabato sera, vicino all’arena, un evento Esport, l’altra disciplina emergente su cui la LND Abruzzo sta puntando.

Questa tappa è il risultato dell’impegno congiunto tra il Comitato Regionale LND Abruzzo, presieduto da Ezio Memmo con il coinvolgimento in primis del responsabile regionale BS Flavia Antonacci, il Dipartimento BS LND Coordinato da Roberto Desini, la Regione Abruzzo con il Presidente del Consiglio Regionale e l’Assessore allo Sport Lorenzo Sospiri e Guido Liris, il comune di Pescara con il Sindaco e l’assessore allo sport Carlo Masci e Patrizia Martelli. Tutti insieme hanno voluto che la disciplina più praticata dell’estate tornasse sul litorale abruzzese. La vincente della Supercoppa è stata premiata dal Presidente della LND Giancarlo Abete che ha voluto manifestare fattivamente il suo sostegno all’iniziativa. “Va riconosciuto il grande lavoro svolto dal Comitato regionale, dal Dipartimento e da tutta la macchina organizzativa della Regione Abruzzo e dal comune di Pescara – ha affermato Abete – Il beach soccer è ormai un punto fermo delle nostre attività. Uno spettacolo unico con giocate e atleti di primo livello. È un piacere vedere i passi importanti compiuti da questo sport. Sono stato il primo a credere nel progetto nel lontano 2004, oggi è un fiore all’occhiello del nostro movimento che merita grande attenzione e sui cui lavoreremo portando grandi novità” Presente in tappa anche il Consigliere Federale, già Presidente del CR Abruzzo LND, Daniele Ortolano. Ha partecipato alla premiazione il Direttore Commerciale AON Italia Francesco Trebisonda in rappresentanza del Main Sponsor del Beach Soccer.
Soddisfatto il Coordinatore nazionale del Beach Soccer per la Lega Nazionale Dilettanti, Roberto Desini“Siamo partiti alla grande con uno spettacolo unico regalato da questa finale emozionante davanti a un pubblico favoloso. E’ stato solo il primo assaggio di una stagione che si preannuncia strepitosa ed entusiasmante sotto tutti i punti di vista”.

Ezio Memmo, numero uno della LND Abruzzo, ha voluto sottolineare il lavoro sinergico tra le istituzioni: “Il clima che si respira alla Beach Arena dà la dimensione dell’emozione che questa disciplina crea.  Oggi, che questo evento finalmente ha inizio, sono ancora più convinto della scelta fatta un anno fa di inserirla anche in Abruzzo. Puntiamo ad avere un nostro campionato regionale e siamo sicuri che questa quattro giorni ci darà grande visibilità e slancio. Ringrazio la LND e il Dipartimento Beach Soccer per aver considerato Pescara e soprattutto l’Assessorato regionale allo Sport e il Comune di Pescara per aver creduto nel nostro progetto e averci sostenuto”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info