Via Lanciano snc, 67100 L'Aquila (AQ) | Tel 0862.42681 | Fax 0862.65177 | E-mail: crlnd.abruzzo01@figc.it | PEC: lndabruzzo@pec.it

Comitato-Univaq: collaborazione in rampa di lancio

Data: 17/02/2021 Scritto da: Redazione

Nella tarda mattinata di ieri il Presidente Ezio Memmo e la Responsabile del Calcio Femminile Laura Tinari hanno incontrato, presso l’Università degli Studi dell’Aquila, il Rettore Edoardo Alesse, il Direttore Generale Pietro Di Benedetto e la dottoressa Francesca Zazzeroni del Dipartimento di Scienze Cliniche Applicate e Biotecnologiche. Le due delegazioni hanno gettato le basi per una serie di future collaborazioni, che vedranno al centro sia gli aspetti scientifici legati alla collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie, che quelli relativi al sistema culturale, valoriale e sportivo del calcio, anche relativamente alla sua declinazione al femminile e ai nuovi scenari che essa prospetta.

Il Rettore e i suoi collaboratori hanno voluto sottolineare come l’Ateneo sia già sceso in campo su progetti che coinvolgono il mondo del calcio, e si sono dimostrati molto disponibili ad intavolare iniziative in collaborazione con il Comitato sui fronti della prevenzione, dell’alimentazione e della creazione di percorsi di studio agevolati per gli sportivi.

Il nostro fine è creare sinergie importanti – ha dichiarato il Presidente Memmoche siano capaci di portare al nostro mondo un contributo di qualità. Il sistema universitario è sicuramente una risorsa fondamentale e faremo di tutto per concretizzare iniziative strategiche in collaborazione con l’Ateneo aquilano”. Anche Laura Tinari ha apprezzato molto l’incontro coi vertici universitari: “Le parole che abbiamo ascoltato da Alesse, Di Benedetto e Zazzeroni sono un enorme stimolo a lavorare per la crescita del movimento. Abbiamo illustrato loro numeri e caratteristiche del nostro mondo, comprese quelle specifiche del calcio femminile e di quello giovanile, discipline che hanno bisogno di professionalità e formazione continua per arrivare ad un livello di eccellenza. Proprio per questo consideriamo assolutamente strategica la nascente partnership con l’Università dell’Aquila e ci ripromettiamo di concretizzare a breve i primi progetti”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info