Via Lanciano snc, 67100 L'Aquila (AQ) | Tel 0862.42681 | Fax 0862.65177 | E-mail: crlnd.abruzzo01@figc.it | PEC: lndabruzzo@pec.it

Futsal: a Pescara il Centro Tecnico Federale abruzzese

Data di pubblicazione:

Tra le molteplici novità del futsal in Abruzzo, ne arriva una che davvero segnerà una svolta epocale per questa disciplina, per la sua espansione e per la sua crescita esponenziale. A partire dalla corrente stagione sportiva 2019/2020, nascerà infatti un Centro Tecnico Federale Regionale presso il  Palazzetto dello Sport  “Ciro Quaranta” di Pescara, arricchito dalla Sala Tecnica per le attività di formazione presso l’adiacente Stadio Adriatico Cornacchia.

Sarà la casa del Calcio a 5 abruzzese, sede di tutti i più importanti e rilevanti appuntamenti del futsal: Final Eight e Final Four di Coppa Italia, Finali Play-off delle categorie C1, C2, C Femminile e Juniores, spareggi per la definizione delle classifiche finali relative a tutti i campionati, finali del Settore Giovanile (Under 17 e Under 15) e organizzazione di stage e clinic regionali e nazionali, festa delle Scuole Calcio a 5 “Futsal Day”, manifestazione “Futsal Women”.

Motivo di straordinario orgoglio per tutto il Comitato Regionale, con il presidente Daniele Ortolano che, dopo quello di Silvi, dedicato al calcio a 11, vedrà inaugurarsi il secondo Centro Tecnico Federale in Abruzzo. Grande inoltre la soddisfazione del Responsabile Regionale del Calcio a 5 abruzzese, Salvatore Vittorio, per un traguardo che, senza possibilità di essere smentiti, rappresenta una svolta storica per questo movimento, per i benefici che porterà a 360° gradi e per l’unicità nazionale, con l’Abruzzo capofila di un’iniziativa che presto troverà nuovi interlocutori nelle altre Regioni della penisola. Non di meno importanza la figura del Consigliere della Divisione Calcio a 5 Nazionale, Alessandro Di Berardino, che ha partecipato in modo fattivo all’intero processo, con l’apporto di idee e con la sua presenza istituzionale, in un primo approccio di quello che mira ad essere nel prossimo futuro anche il punto di riferimento per tutta la Divisione Calcio a 5.

Per il felice esito dell’operazione e per la concessione della struttura, un ringraziamento va sicuramente esteso al Sindaco di Pescara Carlo Masci, all’Assessore allo Sport Patrizia Martelli ed all’intera Giunta Comunale, che hanno sposato da subito questa idea e l’hanno ritenuta fondamentale sia come elemento di richiamo per la cittadinanza intera, con le ovvie ricadute positive sul territorio in termini economici e sociali, sia perché programmata da un organismo sportivo che, senza fini di lucro, promuove eventi sportivi e svolge attività sociale, culturale e sportiva dilettantistica a favore di giovani atleti in accompagnamento al loro percorso di crescita e di evoluzione.

La scelta è ricaduta sull’impianto pescarese sulla base di alcuni elementi rilevanti, come ad esempio la superficie di gioco in parquet, le misure del rettangolo di gioco (20×40), la capienza di circa 700 posti a sedere disposti su due tribune, l’equidistanza territoriale per la maggior parte delle società del futsal abruzzese, la facilità nei collegamenti e negli ampi parcheggi e la vicinanza con strutture ricettive efficaci.

All’interno delle stesse uno dei punti focali sarà la preparazione tecnico-atletica delle quattro Rappresentative Abruzzesi del Calcio a 5, al fine di incentivare il senso di appartenenza e migliorare le qualità tecniche come agilità e rapidità degli atleti coinvolti. Obiettivo del progetto sarà l’organizzazione di una serie di attività di formazione, informazione e aggiornamento, anche per curare gli aspetti legati alla salute e al benessere, destinate non solo ai calciatori che prenderanno parte alle Rappresentative regionali, ma anche a tutti coloro che, nei diversi ruoli ed ambiti, saranno a contatto con i giovani atleti coinvolti.

L’inaugurazione della “nuova vita” dell’impianto avverrà il prossimo 6 gennaio, in occasione delle Finals di Coppa Italia regionale.