Via Lanciano snc, 67100 L'Aquila (AQ) | Tel 0862.42681 | Fax 0862.65177 | E-mail: crlnd.abruzzo01@figc.it | PEC: lndabruzzo@pec.it

Futsal: nelle Finals di Coppa trionfano Sambuceto, Lanciano e Francavilla

Data di pubblicazione:

Si conclude in bellezza la tre giorni di Coppa Italia Regionale di Calcio a 5 del Comitato Regionale Abruzzo.

Assegnati domenica al Palarigopiano di Pescara i trofei della Coppa Italia Regionale di Calcio a 5 delle categorie C1 e C2 maschile e serie C femminile, ad una spettacolare cornice di pubblico che ha riempito il palazzetto in ogni ordine e posto.

A gioire in questa kermesse sono state le squadre dell’Atletico Sambuceto, del Futsal Lanciano e del Francavilla Calcio 1927 che hanno alzato al cielo l’ambito trofeo. La prima finale, quella di C2, ha visto avversari il Tollo 2008 ed il Futsal Lanciano. La gara è stata da subito dominata dal Tollo che è andato in doppio vantaggio (tre reti a uno), ma ha dovuto subire il ritorno rabbioso del lancianesi che con il portiere di movimento sono riusciti a portare la gara ai supplementari (tre pari al termine dei tempi regolamentari). La voglia di vincere espressa nella rincorsa al pareggio ha permesso ai rossoneri di Mr Simigliani di segnare un gol anche nei tempi supplementari e di andare a vincere al termine del secondo tempo supplementare per quattro reti a tre. Nella gara delle 18.00, invece, a giocarsi il trofeo, che da accesso diretto alla categoria superiore, sono state le squadre femminili del Francavilla Calcio 1927 e del Città Di Chieti. Primo tempo giocato in maniera contratta da entrambi i team, con il risultato sempre in bilico; nel secondo tempo, invece, le giallorosse del Francavilla si sono scrollate di dosso la paura e, grazie anche alla maggiore esperienza di diversi elementi, hanno portato a casa il risultato ed il trofeo vincendo la gara per sei reti a due. L’ultima finale in programma, quella delle 20.00, l’hanno disputata gli atleti del Free Time L’Aquila contro i ragazzi dell’Atletico Sambuceto; una gara bella, ricca di emozioni con tantissimi ribaltamenti di fronte e tanto bel futsal: spettacolari giocate dei singoli intervallate da manovre corali, con la realizzazione di diversi moduli di gioco affiancati all’esecuzione di tanti schemi da calcio da fermo. Alla fine dei giochi, ad alzare la coppa al cielo, sono stati i ragazzi del duo Patriarca/Repetto; il Free Time, nonostante il temporaneo vantaggio per tre reti a uno, si fa recuperare e superare dal Sambuceto, che al fischio finale segna sul tabellone il risultato a favore di sei reti a tre.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione in campo delle squadre vincenti, alla presenza di tante cariche istituzionali, del Presidente del CR Abruzzo, Daniele Ortolano e di tutti i Consiglieri dello stesso Comitato.